CASTELTERMINI – Sesta giornata di campionato da incorniciare per i Giovanissimi Provinciali delle Aquile di Cammarata. I ragazzi guidati in panchina da Giuseppe Virga festeggiano il quarto successo stagionale espugnando il “Ferdinando Lombardo” e battendo con un secco 0-3 l’ormai ex capolista Casteltermini. Ancora una prova superlativa per l’undici della Montagna, straripante e attenta in fase difensiva. Successo ancor più importante perché consente agli “aquilotti” di scavalcare proprio i parigrado granata e di posizionarsi sul secondo gradino della classifica con il bottino di 13 punti in sei gare di campionato.

Match dominato in lungo e in largo dagli ospiti di Cammarata. Aquile in vantaggio al quarto d’ora del primo tempo con Andrea Centinaro che, servito da Gaetano Bongiovanni, supera in grande stile il difensore e poi anche il portiere insaccando a porta sguarnita il pallone dell’1-0. L’autore del goal si ripete al 28’ quando firma il raddoppio: azione corale avviata a centrocampo, cross dalla destra al centro dell’area per il colpo di testa di Centinaro che fulmina ancora l’estremo difensore granata.

Il tris che chiude definitivamente la contesa perviene ad inizio secondo tempo, precisamente al 6’, grazie all’eurogol di Fabrizio Scavetto. Una rete da vedere e rivedere: botta da fuori area e pallone che s’insacca sotto l’incrocio dei pali strappando gli applausi dei tifosi presenti in tribuna. Il match del Casteltermini, già in salita di suo, si complica ulteriormente quando i padroni di casa rimangono dapprima in 10 e poi addirittura in 9 uomini. E’ l’epilogo di una sfida stravinta meritatamente dalle Aquile, domenica prossima impegnati al “Piano Filici” nello scontro d’alta classifica di fronte al Porto Empedocle.