PHOTO ANGELO BUSCAGLIA.

CASTELTERMINI – Il primo squillo della stagione arriva dalla trasferta trapanese di Castellammare del Golfo. Il Casteltermini c’è, conquista la prima affermazione nel campionato di Promozione e mette in saccoccia tre punti preziosissimi che la rilanciano in chiave salvezza. I granata del tecnico Angelo Vecchio “espugnano” lo stadio “Matranga” battendo di misura, 0-1, la resistenza di una diretta concorrente per la permanenza: il Città di Castellammare.

Sono i locali trapanesi a partire meglio nel primo tempo. Al 15′ il tentativo del fantasista Zerbo non centra lo specchio della porta difesa da Priolo, poi lo stesso attaccante palermitano, al 31′, sciupa l’occasione d’oro davanti all’estremo difensore ospite che gli respinge la conclusione. Il Casteltermini, quasi a sorpresa, si porta in vantaggio al tramonto della prima frazione. Siamo al 42′ quando un tiro da fuori area velenoso e beffardo di Ferraro supera D’Angelo.

Nella ripresa il Città di Castellammare, smaltito il colpo, si getta a capofitto nella metà campo granata con l’obiettivo di rimettere la sfida sui giusti binari. Al 52′ il tiro-cross di Guastella inganna Priolo ma si infrange sulla traversa. Il Casteltermini, dal canto proprio, difende strenuamente e con i denti il vantaggio, creando una vera e propria muraglia difensiva insormontabile. Subentra anche il nervosismo fra i calciatori locali per le numerose occasioni sciupate, così all’86’ è Guastella a farsi espellere e a lasciare la sua squadra in dieci uomini nel momento più delicato della contesa. Ma non c’è più tempo. La trasferta trapanese premia il cinismo e la grinta dei granata di Casteltermini. Una vittoria che mancava da un’eternità.

IL TABELLINO DELLA PARTITA:
CITTA’ DI CASTELLAMMARE 0
CASTELTERMINI 1
MARCATORI: 42′ Ferraro.
CITTA’ DI CASTELLAMMARE: D’Angelo, Gerbino (40′ ST Cruciata), Al. Di Maggio, Cipolla, Alderuccio, Castiglione, Zerbo, Gennaro, Colomba (7′ St Longo), Guastella, An. Di Maggio (23′ ST Ventimiglia). A DISPOSIZIONE: Conticelli, Giordano, Bamba, Mulè. Allenatore: Bosco.
CASTELTERMINI: Priolo, Dalli Cardillo, Bellomo, Caldara, Arnone, Campione, Catania, Ferraro, Butticè (45′ Saccà), Valenti, Musumeci. A DISPOSIZIONE: Caruana, Traina. Allenatore: Vecchio.
ARBITRO: Andrea Neri della sezione di Palermo; assistenti Figuccia e Parrinello, entrambi della sezione di Marsala.