PHOTO TRATTA DA IL FATTO DEL VALLONE.

MUSSOMELI – E’ il classico episodio che si commenta da solo. Nella giornata di ieri è stata imbrattata con un colorante blu la statua di San Padre Pio posta nella villetta adiacente il Palazzo Municipale. I vandali, non soddisfatti, hanno anche “mozzato” la mano del Santo di Pietrelcina. Il pezzo mancante è stato ritrovato sul posto nella mattinata di ieri dagli operai comunali.

“Siamo tutti sconfortati da tale atto – ha ammesso un giardiniere comunale – anche perchè già in passato qualcuno gli aveva tranciato la stessa mano benedicente. Nella mano ritrovata sul posto mancava un dito che abbiamo fatto ricostruire. Ci ritroviamo di fronte ad uno spettacolo vergognoso contro San Padre Pio”.

La statua è stata ripulita prontamente dal colorante blu e adesso resta da sistemare la mano spezzata. Statua che non ha mai avuto “pace” perchè oggetto di mira dei vandali anche in passato. Sull’episodio si cercherà di fare chiarezza per l’ennesima volta.