CAMMARATA & SAN GIOVANNI GEMINI – L’Associazione “L’Arca” Onlus, in stretta sinergia con Istituto Professionale I.I.S.S. “Archimede”, presenta l’attesissimo Musical denominato “La Bella e la Bestia”. Un evento di grande risalto che andrà in scena nei giorni 17-18-19 novembre 2017 presso il Teatro Comunale “Giuseppe Lena” di Cammarata. Lo spettacolo è frutto di un lungo lavoro che ha impegnato tutti volontari dell’Associazione e che coinvolgerà attori, cantanti, addetti alle scenografie, alle luci e alle coreografie. L’appuntamento è patrocinato, fra gli altri, dalle Amministrazioni Comunali di Cammarata e San Giovanni Gemini, dalla Fondazione Zimbardo-Luczo e dalla Comunità della Speranza Onlus.

L’organizzazione dell’evento è stata curata al dettaglio dall’instabile Caterina De Santis, collaborata dai vari volontari che ormai da mesi stanno pianificando la “tre giorni” rappresentativa. Il Musical “La Bella e La Bestia” è l’appuntamento conclusivo del Progetto “Teatro Integrato”, il quale al suo interno vede l’impegno dei diversamente abili e dei volontari dell’Arca, l’associazione che opera da circa 15 anni nei due Comuni della Montagna allo scopo di integrare, coinvolgere e aggregare nelle varie attività, ragazzi con determinate difficoltà. Iniziative del genere sono state già realizzate in passato dagli stessi ragazzi e hanno sempre riscosso un grande successo. Quest’anno l’evento sarà ricco di novità: dialoghi, personaggi e coreografie si presenteranno del tutto innovative.

Il teatro – si legge nella presentazione dell’Associazione – è una delle attività più antiche e risponde a tanti bisogni: su tutti raccontare storie e rappresentare personaggi. L’Arca si dedica al teatro dal 2003 perchè il palcoscenico è un territorio libero in cui le differenze si annullano e gli attori hanno pari dignità. Sul palco si fatica, ci si conosce, si sbaglia, si impara, si interagisce l’uno con l’altro. Tutte le scuole hanno sempre condiviso l'”idea” dell’Associazione e partecipato attivamente alle numerose iniziative tramite protocolli d’intesa e partenariati. A sostenere quest’anno il progetto è l’IPIA “Archimede che coinvolgerà alcuni alunni e docenti. La scuola – prosegue – è un luogo privilegiato di formazione ed è da sempre attento alle diverse abilità intese come risorse preziose della comunità.

L’inclusione diventa dunque un’occasione di maturazione per tutti, mette in gioco le forze e l’impegno al fine di eliminare i condizionamenti alla libertà di esprimersi. Il Musical “La Bella e La Bestia” è nato dall’idea di Angelo La Mendola, figura sempre presente nelle attività teatrali del passato e del presente. Oggi sarà anche protagonista e scrittore di questa versione della favola di Madame De Beaumont. Sarà tutto originale: non aspettatevi attori travestiti da candelieri, teiere ed orologi e nemmeno il cattivo Gaston, come nella Disney, ma in compenso Belle guadagnerà due sorelle e due fratelli.

Si comincia venerdì 17 novembre e l’ingresso sarà riservato solamente alle scuole: l’evento avrà inizio alle ore 10:00. Sabato 18 e domenica 19 novembre, invece, il Musical sarà aperto a tutti a partire dalle ore 20:30. L’allestimento avrà di certo un grande successo e supererà ogni precedente. Uno spettacolo eccezionale che intratterrà sicuramente gli spettatori incuriositi. L’incantevole cornice dell’Auditorium “Giuseppe Lena” di Cammarata, frazione Gianguarna, renderà il tutto essenzialmente più magico e coinvolgente.