VALLELUNGA PRATAMENO – I Carabinieri di Vallelunga Pratameno, nel corso dei servizi di controllo del territorio, questa settimana, hanno denunciato un Palermitano per possesso di strumenti di effrazione e grimaldelli.

Cacciaviti, pinze, tenaglie e strumenti adatti ad aprire le porte. Sono questi i manufatti sequestrati ad un uomo di origine palermitana, controllato dai Carabinieri di Vallelunga in quel centro Cittadino.

I Carabinieri, hanno individuato e controllato l’uomo mentre, a bordo della sua autovettura, percorreva le vie di Vallelunga. Una volta fermato l’uomo non ha saputo fornire un motivo valido rispetto alla sua presenza nel centro. L’atteggiamento dell’uomo ha indotto i Militari ad effettuare un’attenta perquisizione personale e veicolare, dove all’interno del bagagliaio dell’autovettura, sono stati rivenuti numerosi grimaldelli e strumenti idonei per l’effrazione di porte e finestre.

La condotta dell’uomo ha perfezionato il reato di possesso ingiustificato di strumenti di effrazione e grimaldelli. Il materiale è stato posto sotto sequestro. L’uomo deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria Nissena.