SAN BIAGIO PLATANI – I Carabinieri della Compagnia di Cammarata con i colleghi della stazione CC San Biagio Platani, hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione e coltivazione di sostanza stupefacente un giovane sanbiagese.

I Carabinieri dopo diversi pedinamenti hanno sorpreso il giovane, in un appezzamento di terra nel territorio di San Biagio Platani, con due chili e mezzo di canapa indiana.  Il giovane 23 enne, P.A., incensurato, su disposizione dell’autorità’ giudiziaria è stato ristretto agli arresti domiciliari.

L’operazione coordinata dai Carabinieri di Cammarata, si inserisce nel contesto di un potenziamento del dispositivo di controllo nello specifico settore, disposto dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento ed attuato dai nuclei operativi dei comandi compagnia e dalle stazioni carabinieri ubicate nei vari comuni della provincia.