E’ originario di San Giovanni Gemini il più grande produttore di peperoncino nel Regno Unito. Per alcuni potrebbe essere un nome nuovo, per altri è invece un nome molto conosciuto che rappresenta l’orgoglio dei “Sicani” oltreconfine. Stiamo parlando di Salvatore Genovese, coltivatore del Komodo Dragon, il peperoncino più piccante su scala commerciale in Gran Bretagna. Questa varietà è coltivata nella parte orientale della contea inglese di Bedfordshire (nel villaggio Blunham) ed è posizionata dietro solamente al Carolina Reaper che, al momento, detiene l’invidiabile record di peperoncino più piccante del mondo.

Un’esperienza cominciata quindici anni fa per il nostro concittadino laureato in Agraria. E’ riuscito a portare avanti business e sacrifici dei genitori e da allora il peperoncino di Salvatore Genovese è diventato sempre più popolare e conosciuto nel Regno Unito. Oggi Salvatore ne coltiva circa 15 tonnellate ogni settimana per soddisfare le richieste dei molteplici clienti della Gran Bretagna. La catena inglese di supermercati che commercializza questa varietà è la TESCO che compra i peperoncini di Salvatore, titolare di una azienda agricola una volta incentrata sulla coltivazione di cetrioli. Il suo sogno, da piccolo, era quello di essere la prima persona a commercializzare questo prodotto nel Inghilterra. Alla fine il suo sogno è diventato realtà e da Guinness dei primati.

Il Komodo Dragon è riconosciuto su scala mondiale. Raggiunge i 1.4 milioni di gradi nella scala Scoville e possiede – a detta degli esperti che lo hanno gustato – una reazione ritardata. Inizialmente, infatti, si è nel mezzo di un sapore fruttato, ma dopo circa 10-15 secondi la bocca è colpita da un forte bruciore ai limiti della sopportabilità.

Salvatore ha preso parte alla Festa dedicata alle “Eccellenze Italiane in Europa”, andata in scena a Favara, in Piazza Cavour, il 29-30 Luglio scorso. Alla manifestazione sono state accolte personalità di spicco di fronte a delegazioni di tutta Europa. Genovese si è raccontato al cospetto dell’incuriosito pubblico e spiegato i segreti del suo peperoncino. Il Presidente della Fondazione “Eccellenze Italiane in Europa”, prof. Giuseppe Arnone, gli ha quindi riservato il meritato riconoscimento per aver importato un prodotto generalmente italiano oltreconfine. Al fianco di Genovese, sul palco, il Vice-Sindaco Domenico Di Piazza, che ha rappresentato il Comune di San Giovanni Gemini nell’attesissimo evento.

CONDIVIDI