SANT’ANGELO MUXARO – Avrà luogo all’interno dell’Aula Consiliare del Comune di Sant’Angelo Muxaro, sabato 15 Luglio 2017, un Convegno denominato “Le Aree Carsiche Gessose: Patrimonio Naturalistico e Vulnerabilità Naturale, il Vallone del Ponte e l’Agro di Sant’Angelo Muxaro”. Si tratta di un evento patrocinato, oltre dal Comune agrigentino, anche dall’Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia, dall’Associazione Geologi di  Agrigento, da Legambiente, dalla Regione Siciliana Assessorato Territorio e Ambiente e dall’Università degli Studi di Palermo. Nel corso della mattinata verranno affrontati svariati argomenti sulle bellezze naturaliste e geologiche. Sant’Angelo Muxaro possiede un patrimonio indiscusso. La Riserva Naturale, punto chiave del Convegno, è ubicata nell’entroterra della provincia di Agrigento, in un rilievo gessoso tabulare alto circa 350 metri s.l.m, dove sorge il centro abitato.

Il convegno avrà inizio alle ore 9:00 con i saluti del Sindaco Lorenzo Alfano. Alle 9:15 prenderà la parola il geologo Marco Interlandi, direttore della Riserva Naturale Grotta di Sant’Angelo Muxaro. Si affronterà il tema sulle problematiche gestionali legate ai complessi gessosi. Alle 10:00 si presenterà la Dott.ssa Giuliana Madonia, Dip. di Scienze della Terra e del Mare all’Università degli Studi di Palermo. Tratterà l’argomento inerente il Vallone del Ponte, una Risorsa Naturale da conoscere e tutelare. Dalle ore 10:45 gli invitati e i presenti saranno protagonisti di una passeggiata didattica lungo le vie di Sant’Angelo Muxaro, con successivo pranzo. L’ultimo “step” della giornata è in programma alle ore 12:30 con l’escursione speleologica al Vallone del Ponte, luogo dove sarà possibile ammirare da vicino tutte le bellezze e le conformità al suo interno.