CAMMARATA – I Carabinieri di Cammarata hanno arrestato, in flagranza di reato un giovane N.V ritenuto responsabile di furto aggravato e guida in stato di ebrezza alcolica.

Il giovane, è stato notato in via Cesare Battisti mentre caricava sul proprio furgone fiat doblò, dei cavi elettrici asportati dal cantiere della ditta “Isocer srl”, che svolge dei lavori di completamento del palazzo comunale di Cammarata e dell’attigua area esterna.

Alla vista dei militari, il soggetto ha provato a dileguarsi a bordo del furgone, ma è stato bloccato e trovato in possesso di nove matasse di cavi elettrici di tipo bipolare, tripolare e quadripolare,  3 guanti da lavoro ed una tenaglia, il tutto sottoposto a sequestro.

Il giovane è stato anche denunciato alla Procura della Repubblica di Agrigento, poiché risultato positivo all’alcool test effettuato mediante etilometro e gli veniva contestualmente ritirata la patente di guida.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

CONDIVIDI