SICILIA – Oggi, lunedì 15 Maggio, va in scena la Festa dell’Autonomia Siciliana. Divenuta oramai un classico, da un paio di anni nel calendario è segnata in “rosso”. La nostra Regione ha infatti una forma di governo particolare, per l’appunto Autonomia Speciale il quale fu concessa da Re Umberto nel 1946.

Questa “forma” dà alla Sicilia un’ampia autonomia politica, legislativa, amministrativa e finanziaria. L’ordinamento fu originato da un accordo fra lo Stato Italiano e la Sicilia, rappresentata dalla Consulta regionale siciliana. Si formulò dunque lo Statuto, emanato con regio decreto da Re Umberto, come detto, il 15 Maggio 1946. La nostra Isola diventò, di conseguenza, una delle cinque regioni dello Stato con questa precisa proprietà.

L’evento si ripete con puntualità anche quest’anno. Nel comprensorio dei Monti Sicani, uffici regionali e scuole dell’infanzia, primarie e secondarie, in occasione della Festa dell’Autonomia Siciliana, rimarranno chiuse e riprenderanno le attività già da domani.

CONDIVIDI