Cammarata: inaugurato il nuovo Auditorium Comunale “Giuseppe Lena”

Auditorium4Grande festa a Cammarata, per l’inaugurazione del  nuovo Auditorium comunale in via Caduti in Guerra. Un avvenimento atteso da anni, visto che la costruzione della struttura era iniziata nel 1991, poi abbandonata per decenni e danneggiata da atti vandalici, e infine completata ed arredata nel 2014.

L’ampia sala stracolma di persone, ha superato le aspettative di affluenza, i 400 posti a sedere tutti occupati e tantissima gente in piedi nelle gradinate.

Dopo la cerimonia di benedizione dell’insegna di intitolazione dell’Auditorium a “Giuseppe Lena”, il Sindaco ha portato i saluti a tutta la platea, facendo un excursus cronologico sulla struttura, ringraziando quanti hanno lavorato e contribuito al  completamento dell’opera, sottolineando l’importanza di questa struttura per Cammarata e la sua ubicazione proprio in questo quartiere, da sempre considerato periferia.

Una struttura che –  ribadisce il primo cittadino Dr. Vincenzo Giambrone – dovrà essere il cuore pulsante della cultura e luogo di aggregazione dei giovani. E parlando di giovani ha portato come modello Giuseppe Lena, al quale è stato intitolato l’Auditorium, studente promettente iscritto alla facoltà di medicina, donatore di sangue e donatore di organi, esempio di generosità ed altruismo.

Il Sindaco ha ringraziato inoltre i genitori di Giuseppe, Tonina e Franco Lena, per il grande impegno profuso per la realizzazione di questa grande manifestazione.

L’apertura dell’Auditorium è stata l’occasione per la Prima Rassegna Musicale Nazionale “Sette Note per stare Insieme”, organizzata dall’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”, alla quale hanno partecipato gruppi musicali provenienti da diverse località dell’agrigentino ed anche della provincia di Caltanissetta e Palermo. Ringraziamenti particolari per l’opportunità avuta sono stati esternati dal Dirigente Scolastico Prof. Salvatore Lo Presti e dal Prof. Mario Di Franco, curatore principale della rassegna.

La serata inaugurale è stata allietata dall’esibizione del Gran Complesso bandistico “Vincenzo Bellini di Cammarata” diretto dal M° Vito Di Grigoli, dal Coro Polifonico “Parrocchia san Vito Martire di Cammarata” diretto dal M° Maria Rita Di Marco,  e da un pezzo eseguito da Carmelo Russotto, appositamente composto per il suo amico Giuseppe. Il brano musicale ha fatto da sottofondo a un commovente pensiero letto da Tonina  Di Grigoli-Lena  a ricordo del figlio Giuseppe.

Nei giorni 31 maggio e 1 giugno è andata in scena l’esibizione dei gruppi musicali provenienti dai Comuni di Cammarata, San Giovanni Gemini, Misilmeri, Casteltermini, Caccamo, Ribera, Mussomeli, Cattolica Eraclea, Sciacca, Agrigento, Alessandria della Rocca, Campofelice di Roccella e Campobello di Licata.

Enzo Li Gregni