Santo Stefano festeggia Santa Rosalia

SANTO STEFANO QUISQUINA – Entrano nel vivo le celebrazioni in onore di Santa Rosalia, la patrona di Santo Stefano Quisquina. Dopo la settimana appena conclusa, trascorsa tra preparativi finali e le messe di quartiere, che hanno toccato, di giorno in giorno, le varie zone del paese, si respira l’aria di festa: quest’anno, infatti, gli appuntamenti liturgici inizieranno prima. Le solennità in onore di Santa Rosalia, infatti, si terranno sabato 1 giugno, in anticipo rispetto al solito calendario, per permettere le celebrazioni in onore del Corpus Domini, domenica 2 giugno.

Messa solenne, quindi, e processione con il busto argenteo in onore della Santuzza, sabato 1 giugno: durante la giornata la banda, i “tammurinara” e il gruppo folkloristico girano per le strade, annunciando a suon di musica la festa.

Domenica 2 giugno è una giornata interamente dedicata al Corpus Domini: Messa solenne e processione serale per le vie del paese, con varie fermate nei luoghi dove sono stati allestiti gli altari.

Lunedì 3 giugno si terrà la tradizionale raccolta delle uova: il comitato pro-festeggiamenti girerà per il paese, con i costumi tradizionali, raccogliendo, di casa in casa, le uova destinate al pellegrinaggio del martedì; nel pomeriggio, in via Lorenzo Panepinto, si terrà la rassegna equina, mentre la serata sarà a suon di musica, con la cover band di Gianna Nannini.

Martedì 4 giugno in mattinata ha inizio il pellegrinaggio verso i luoghi che furono di Santa Rosalia: la Rocca e la Quisquina. I fedeli accompagneranno la Santa nel percorso che si snoda per boschi e sentieri, ognuno a suo modo: chi a piedi scalzi, chi a cavallo, l’importante è onorare la patrona con questo “viaggiu a la Quisquina”.

Nel pomeriggio la Santa viene accompagnata in paese e ha inizio la processione del Martedì, un vero e proprio spettacolo: infatti il busto viene accompagnato, oltre che dai fedeli e dalla banda musicale, anche da un corteo di cavalieri, che una volta giunti in piazza si esibiscono in onore della patrona. Fuochi d’artificio concluderanno la serata, mentre il mercoledì 5 è riservato ai giochi in piazza, alla mostra canina e al Festival canoro, organizzato dal gruppo “New Identity”, alla fine del quale si terrà anche il sorteggio della lotteria legata alla festa.

Un programma ricco di appuntamenti, religiosi e non, che ogni anno richiama molta gente proveniente dai paesi vicini; ma per chi non potesse recarsi fisicamente a Santo Stefano, c’è la possibilità di seguire in diretta streaming i momenti clou della festa: grazie all’associazione Quisquinachannel, che si occupa della trasmissione, si potranno seguire la messa solenni del sabato, la rassegna equina del lunedì, l’arrivo alla Rocca e alla Quisquina della Santa, e la messa all’Eremo il martedì, e sempre il martedì l’arrivo in piazza della processione a partire dalle ore 19.

AGGIORNAMENTO: Quest’anno i festeggiamenti si protrarranno per un ulteriore giornata, giovedì 6 giugno si terrà infatti lo spettacolo a cura della Polisportiva Olimpia in piazza Madre Chiesa alle ore 21.00.

Valentina Maniscalco

Avatar
Nata a Santo Stefano Quisquina, ha conseguito una laurea in Giornalismo per Uffici Stampa e si è specializzata in Scienze della Comunicazione Sociale e Istituzionale presso l'Università degli Studi di Palermo, con la votazione di 110/110 e lode. Da anni gestisce SantoStefanoOnLine.it , blog di news su Santo Stefano Quisquina. valentina.maniscalco@magaze.it