Gemini: bel gioco e tre punti in cascina

0 169

San Giovanni Gemini: Milani, Di Donato, Sciacca, Nasca, perricone, Lo Bianco, Di Caccamo ( 22’ s.t. Barone), Casisa, Nuccio, Marino, D’Angelo ( 26’ s.t. Corsale)

Valderice: Maltese, Agate, Patti (20’ s.t. Reina), Lamia ( 23’ s.t. Ernandez), Lo Bue, La Sala, Norfo, Caltagirone, Iovino, Di Napoli, Santalucia ( 18’s.t. Di Bono).

Arbitro: Grasso di Acireale, assistenti Ronchi e Scannella di Caltanissetta.

Ammoniti: Di Donato, Lo Bianco, Barone per il Gemini; Patti, Lo Bue, Norfo e Iovino per il Valderice.

Reti: 22’ p.t Lo Bianco, 16 s.t. Nuccio, 40 s.t. Iovino

San Giovanni Gemini: Debutto vincente tra le mura amiche del Gemini di Riccardo Chico che conquista l’intera posta in palio grazie alle reti segnate da capitan Lo Bianco e del centravanti Nuccio.  Il Gemini si presenta in campo più motivato degli ospiti e fin dalle prime battute di gara fa capire che vuole far sua la gara. Al 14’ il Gemini in avanti con D’Angelo che calcia debolmente, al 18 Norfo dalle parti di Milani ma calcia alto. Al 22’ arriva il vantaggio per i biancorossi; fallo laterale battuto da Di Caccamo direttamente in  area per Salvatore Lo Bianco che trova l’incornata giusta per mettere la sfera alle spalle dell’estremo difensore Maltese. Al 27’ Di Caccamo ha la palla del raddoppio ma calcia alto. Al 33’ ancora Gemini in avanti con Marino che impegna Maltese che si rifugia in calcio d’angolo. Al 36’ gran botta da 40 metri di Casisa con deviazione di Lamia, ma Maltese si distende e devia in angolo. E’ solo Gemini in capo con pochissime incursioni degli ospiti con Norfo. Al 45’ Sciacca in avanti ma spreca.

Nel  secondo tempo il Gemini spinge l’acceleratore alla ricerca del raddoppio che arriva al 12’ con Daniele Nuccio che supera in velocità la difesa e trafigge Maltese. Al 16’ calcio di punizione battuto da Lo Bue ma Milani vigila bene la propria porta. Al 30’ Marino di gran botta fa gridare al goal ma la palla sce di poco a lato. Al 39’ ancora Marino in avanti supera ben tre difensori ma la sua conclusione è alta. Al 40’ il Gemini cala ritmo e il Valderice accorcia le distanze con Iovino, al 45’ ancora gli ospiti pericolosi con Di napoli ma Milani con un colpo di reni salva il risultato. Dopo 5 minuti di recupero il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi con i giocatori del Gemini soddisfatti per aver espresso un bel calcio, ed i tifosi biancorossi ad incitare i propri beniamini.

Gianpiero La Palerma

Nessun commento

Rispondi