Mussomeli: al via i festeggiamenti in onore della patrona, la Madonna dei Miracoli

0 119

MUSSOMELI – Sono iniziati venerdì scorso, con il festoso suono di tutte le campane a mezzogiorno, i riti in onore della Madonna dei Miracoli, Patrona di Mussomeli.
Un ricco programma curato dal Comitato per i festeggiamenti presieduto da Gero Diliberto, e stilato sotto la supervisione del rettore del Santuario Diocesano Padre Ignazio Carrubba.
Tanti i momenti all’insegna della fede e del ringraziamento alla protettrice della città che si susseguiranno fino a domenica 16 con la “Giornata di ringraziamento”.
Intanto già da domani, alle 17:30, sarà celebrata una santa messa in occasione della “Giornata dello Sport”, con la partecipazione degli sportivi mussomelesi di ogni ambito, dal calcio alla pallavolo, dal tennis al ciclismo.
L’indomani, giorno 4, sempre alla stessa ora, ad essere omaggiati in un atto di affidamento a Maria saranno invece le Forze Armate e le Forze dell’Ordine.
Il 5 celebrazione in onore di San Vincenzo Ferreri, e il 6, subito dopo l’atto di affidamento della Confraternita alla Vergine, sarà consegnata la borsa di studio fondata da Tanino Nola in ricordo di “Nicolò Piazza”.
Momento atteso di giorno 7 sono i tradizionali Vespri presieduti dal Rettore in onore di “Maria, Madre di Mussomeli”. L’inizio è previsto alle 20.00. Subito dopo si svolgerà la cerimonia di dedicazione del piazzale antistante la chiesa proprio a Maria SS. dei Miracoli. Sempre il 7, altro importante avvenimento, sarà il corteo delle 19:00 delle Autorità civili e militari dal Municipio al Santuario per l’offerta da parte dell’Amministrazione dell’olio e della lampada, simbolo della fede dei mussomelesi, che rimarrà sempre accesa ai piedi della Madonna per tutto l’anno.
L’8, il giorno canonico della festa, si aprirà alle 3 del mattino con l’alborada pastorale per le vie della città. A seguire le celebrazioni eucaristiche prepareranno i fedeli alla processione delle 20:00 con il Simulacro della Madonna.
La seconda ottava di celebrazioni si svolgerà a partire dal 9 con la “Giornata dell’ammalato”, per poi continuare nei giorni a seguire fino al 15 con la “Giornata della seconda processione”.
L’illuminazione del paese è stata curata dalla ditta “Euro Luminaria” di Capo D’Orlando (ME), mentre lo spettacolo pirotecnico è stato affidato alla ditta “Benedetto Calamita” di Misilmeri (PA).
In occasione dei festeggiamenti il sindaco Salvatore Calà ha firmato due ordinanze per consentire ai pubblici esercizi di prolungare l’orario di chiusura di giorno 7 fino alle 5 del mattino, e sempre nella stessa giornata di poter fare intrattenimento musicale fino alle 3.

Per il programma completo è possibile visitare il sito www.mariadeimiracoli.it.

Nessun commento

Rispondi