Elezioni comunali: firmato il decreto d’indizione dei comizi

0 340

PALERMO – L’assessore regionale per le Autonomie locali e la Funzione Pubblica, Caterina Chinnici, ha firmato il decreto d’indizione dei comizi elettorali, così come previsto dalla legge. La presentazione delle liste dovrà avvenire tra il 29 aprile e il 4 maggio. Si voterà domenica 15 maggio dalle 8:00 alle 22:00 e lunedì 16 dalle 7:00 alle 15:00. L’eventuale ballottaggio si terrà il 12 e 13 giugno.

A Vallelunga Pratameno saranno chiamati al voto  3.845 cittadini a seguito delle dimissioni del sindaco, mentre a San Biagio Platani i 3.785 elettori andranno alle urne per scadenza naturale dell’attuale mandato amministrativo.

Questi gli altri Comuni che andranno al voto, per un totale di 13 con sistema proporzionale e di 15 con il maggioritario:

Provincia di Agrigento (5): Canicattì (31.713 abitanti e 30 consiglieri da eleggere), Castrofilippo (3.247 e 15), Favara (31.098 e 30), Montevago (3.108 e 15), Porto Empedocle (15.957 e 20).

Provincia di Catania (1): Ramacca (10.459 e 20).

Provincia di Messina (10): Antillo (1.128 e 12), Capo d’Orlando (12.710 e 20), Caronia (3.589 e 15), Falcone (2.858 e 12), Ficarra (1.803 e 12), Galati Mamertino (3.127 e 15), Patti (13.108 e 20), San Marco d’Alunzio (2.202 e 12), Sant’Angelo di Brolo (3.856 e 15) e Torregrotta (6.542 e 15).

Provincia di Palermo (3): Bagheria (50.854 e 30), Campofelice di Roccella (5.748 e 15) e Terrasini (10.686 e 20).

Provincia di Ragusa (2): Ragusa (68.956 e 30) e Vittoria (55.317 e 30).

Provincia di Siracusa (4): Ferla (2.760 e 12), Lentini (24.748 e 20), Noto (23.065 e 20) e Sortino (9.092 e 15).

Provincia di Trapani (1): Campobello di Mazara (11.270 e 20).

Nessun commento

Rispondi