MUSSOMELI – L’Istituto Comprensivo Paolo Emiliani Giudici sarà l’unica scuola della provincia nissena che l’assessore regionale per l’Istruzione e la Formazione Professionale Mario Centorrino visiterà in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

L’incontro con il dirigente Mario Barba è fissato per mercoledì 16 alle 9:30.

Centorrino, spiega una nota regionale, consegnerà al preside la bandiera e lo Statuto della Regione Sicilia in un ideale messaggio d’identità e unità nazionale, nonchè a testimonianza di un impegno a mantenere insieme il territorio nazionale e le regioni che lo compongono.

Insomma, un modo per sottolineare ancor più la valenza simbolica delle celebrazioni in programma nell’isola. L’assessore inizierà il suo viaggio nelle sedi scolastiche isolane scelte giovedì 10. Prima tappa il Liceo Classico Luigi Pirandello di Bivona (Ag). Lunedì 14, alle 11:00, si recherà invece presso l’Istituto Comprensivo I di Lipari (Me), mentre  martedì 15, alle 9:00, al Circolo Didattico San Giorgio di Catania e, alle 11:30, al Circolo Didattico Rocco Chinnici di Piazza Armerina (En). Mercoledì 16, alle 12:00, sarà presso l’istituto A. D’Arrigo di Palma di Montechiaro (Ag), e venerdì 18, alle 9:30, presso l’Istituto Superiore E. Mattei di Avola (Sr). A seguire, alle 12:00, al Liceo Classico G. Galilei di Modica (Rg). E ancora il 21, alle 10:30, all’Istituto Comprensivo L. Sanzio di Capizzi (Me), il 22, alle 9:00, al Liceo Classico Vittorio Emanuele di Palermo e infine, alle 12:00, presso la Scuola Media Nunzio Nasi di Trapani.