MUSSOMELI – Secondo appuntamento venerdì  21 con la stagione  musicale  “Suoni per la città” promossa dall’Associazione Cool Jazz.

Questa volta l’Antica Pasticceria Normanna ospiterà l’esibizione dei Tricycles, il trio composto da Maurizio Giammarco, Dario Deidda e  John Brandon Arnold .

“La ricerca dei Tricycles si confronta con il modello del trio sassofono – basso – batteria, ampliandone i parametri alla luce di un approccio globale più attuale, disinvolto e trasversale, dove gli inputs per l’improvvisazione giungono dalle direzioni più disparate. – anticipano gli organizzatori – I concerti di Tricycles vogliono catturare lo spirito del momento, attraverso un mix di originali, noti jazz tunes, grooves e raccordi totalmente improvvisati.”

L’appuntamento è alle 21:00.

Maurizio Giammarco – Nato a Pavia ma residente a Roma, si avvicina al sassofono a 14 anni. Negli anni ’70 prende parte a numerosi corsi di jazz in Italia e all’estero con insegnanti come Giorgio Gaslini e Joe Allard. A partire dal 1976 fonda e dirige i Lingomania, che si impongono  come miglior gruppo italiano nei referendum di Musica Jazz del 1984, 1985, 1987, e in quelli di Guitar Club del 1988 e 1989. Nel 1981 è stato votato miglior sassofonista italiano nel referendum della rivista Fare Musica, e nel 1984 ottiene il premio Rai1 come musicista jazz dell’anno. Ha al suo attivo collaborazioni con i maggiori esponenti del jazz italiano e internazionale: Chet Baker, Billy Cobham, Peter Erskine, Giorgio Gaslini, Lester Bowie, Pieranunzi, Fresu, Enrico Rava, Romano, Steve Lacy, Phil Woods. Ha accompagnato noti artisti di musica pop come Mina, Mia Martini, Fiorella Mannoia, Riccardo Cocciante, Antonello Venditti e Francesco De Gregori. http://www.mauriziogiammarco.com

Dario Deidda – Nato a  Salerno nel 1968, suona il basso elettrico ed acustico particolarmente in ambito jazz. Ha collaborato con molti musicisti americani ed europei. Diplomato in contrabbasso e basso elettrico ha fatto parte della band di Pino Daniele nel 1999, in quella di Barbara Cola nel 1997, e di altri quali Fiorella Mannoia e Ivano Fossati. Suona stabilmente nei tour italiani di Carl Anderson, il mitico Giuda nel film Jesus Christ Superstar. Ha appena registrato il primo cd a proprio nome per la “Go Jazz” (USA) con Julian Oliver Mazzariello, al piano e organo, e Stephane Huchard  alla batteria. Ha inoltre formato con i colleghi e amici Marco Siniscalco e Luca Pirozzi un trio di soli bassi elettrici denominato “Bassic Istint”. Ha fatto parte di numerose band televisive: Il caso Sanremo, D.O.C., M. Costanzo Show, Comici, Saranno Promossi, L’ottavo nano, Roxy Bar.  http://www.myspace.com/dariodeidda

John Brandon Arnold – Nato a New York City, ama particolarmente il jazz e la musica pop degli anni 70, così come la tradizione di New Orleans. Dal 1996 ha inciso a proprio nome tre CD, mentre un quarto è uscito per il CNI International. La sua ultima fatica, Electro for Children, è del 2009. Ha viaggiato intensamente per l’Europa e non solo:  Stati Uniti, Roma, Berlino le tappe più importanti. È pure compositore, una caratteristica che ha ereditato dal nonno, il grande americano Hoagy Carmichael.
http://www.myspace.com/johnbarnold69