MUSSOMELI – Dopo varie vicissitudini che ne avevano portato alla chiusura da parte del Commissario straordinario Maria Mistretta nella primevera scorsa e alla conseguente protesta dei suoi fruitori, il Centro Sociale Anziani Francesca Sorce aprirà nuovamente mercoledì 22 alle 17:00.

“Si restituisce alla comunità il Centro Diurno che era stato chiuso mesi addietro a causa di problemi  al tetto e all’impiantistica in genere. – dichiara soddisfatto l’assessore al ramo Sebastiano Sorce – È stato fatto un restyling generale dell’edificio, onde evitare nuove infiltrazioni d’acqua ad esempio, e si è proceduto anche a tinteggiare le pareti. Il tutto dal mese di ottobre e soprattutto in economia.”

Lo stabile richiedeva difatti urgenti lavori di manutenzione che il Comune di Mussomeli, dopo l’insediamento delle nuova amministrazione, ha deciso di affrontare facendo ricorso a forze proprie. 

“Ringrazio tutti i tecnici e gli operai comunali, compresi gli articolisti, gli LSU e gli RMI, perché è anche grazie al loro lavoro che è stato possibile rispettare le scadenze che ci eravamo prefissati e consegnare i locali prima di Natale. – continua – Questa amministrazione si era impegnata fin dal suo insediamento affinché agli anziani venisse restituito questo loro luogo d’incontro, e nonostante in un primo momento ci siano state altre priorità, a partire dalle scuole, alla fine siamo riusciti a rispettare le promesse fatte entro i termini stabiliti. Colgo l’occasione per ringraziare pure il Consorzio P.S.G. e la Cooperativa Manfredonica che si occuperanno dell’organizzazione dei festeggiamenti di apertura, nonché la Schola Cantorum Maria SS. dei Miracoli diretta dal maestro Peppe Noto che allieterà la serata con brani natalizi eseguiti al pianoforte dal maestro Stefano Indelicato.”

Come anticipato, l’assessore ha confermato che sarà introdotto un ticket mensile, esiguo, a carico dei frequentatori.

CONDIVIDI